Azienda

Il network

Pinacoteca e Biblioteca Ambrosiana

www.ambrosiana.eu

La grande Biblioteca lombarda fondata dal cardinale Federico Borromeo fu una delle prime che per il gesto di un illustre mecenate venisse aperta alla pubblica lettura (1609). Fu concepita dal fondatore come un centro di studio e di cultura: volle infatti che vi fiorissero a lato altre istituzioni come il Collegio dei Dottori, l’Accademia di Belle Arti e la Pinacoteca. Quest’ultima,ideata fin dal 1607 e costituita nel 1618, doveva servire, nell’intenzione del fondatore Federico Borromeo, di sussidio e di modello a una futura Accademia di belle arti per la formazione e l’educazione del gusto estetico, in conformità ai dettami del Concilio di Trento. Tra i dipinti più famosi della Pinacoteca Ambrosiana vanno segnalati: il Musico di Leonardo, la Canestra di frutta di Caravaggio, il Ritratto di dama di Giovanni Ambrogio De Predis, la Madonna del padiglione di Botticelli, il Presepe di Barocci, l’Adorazione dei magi di Tiziano, la Sacra Famiglia di Bernardino Luini, il Fuoco e l’Acqua di Brueghel.

BCC - Credito Cooperativo Mediocrati

www.mediocrati.it

La sede della nuova BCC, denominata Mediocrati viene simbolicamente posta al centro del territorio, a Taverna di Montalto. Le sette filiali di partenza sono a Bisignano, Acri, Luzzi, Rose, Taverna di Montalto, Rota Greca e Lattarico. Nel 2001 si apre la filiale di Rende a cui nel 2006 si aggiunge quella di Cosenza, nel 2007 il Centro Direzionale e nel 2008 la seconda filiale a Rende e la sede distaccata di San Giovanni in Fiore. Il Credito Cooperativo Mediocrati vuole essere una banca locale che non si rapporta ai problemi del territorio con timidezza. Senza arroganza, naturalmente, ma con la consapevolezza della missione di ogni BCC: il sostegno allo sviluppo. La presenza della BCC – Mediocrati si misura anche nell’impegno per l’arte e cultura con il territorio come dimostra il portale www.mediocrati.it, dedicato alle bellezze artistiche e le eccellenze del territorio dove la banca opera. Portale di marketing territoriale che ha ottenuto un premio nazionale dall’Associazione Nazionale Finanza Creativa.

Tecnet Dati

www.tecnetdati.com

Consulenza informatica specialistica e formazione su misura, sono le risposte di TecnetDati alle aziende che vogliono affrontare le complesse sfide del nuovo mercato. La nostra proposta, orientata alla gestione di obiettivi e risultati, mira a stabilire con le aziende un rapporto di partnership a lungo termine. L'alta qualità dei servizi offerti è garantita dall'aggiornamento continuo dei propri consulenti e dall'innovazione delle soluzioni offerte. TecnetDati risponde ai concreti bisogni dei Clienti che cambiano con l'evolversi dei sistemi informativi: interventinello sviluppo di soluzioni applicative; ottimizzazione di applicazioni esistenti; miglioramento dei processi IT eformazione ad hoc. TecnetDati nel 2002, ha ottenuto la Certificazione ISO9001:2008 per lo sviluppo del software e l'erogazione di servizi professionali.

Innovazione culturale

www.innovazioneculturale.it

È leader nella gestione di pubbliche relazioni con le istituzioni italiane ed europee ai massimi livelli, con le organizzazioni internazionali, e con le autorità di governi stranieri. I nostri servizi di lobbing sono dedicati ad associazioni, aziende, enti e singoli professionisti, costituiscono una particolare abilità, frutto di preziose conoscenze, e rapporti personali, che testimoniano la nostra capacità di fare pubbliche relazioni al top. Comunicazione vuol dire pubbliche relazioni, ma anche ufficio stampa, pubblicità, pianificazione di eventi ed iniziative crossover tra marketing e comunicazione, nell’era di una multimedialità "crossmediale" che volge verso il multitasking. La definizione degli obiettivi di marketing precede quella del piano di comunicazione, ma anticiparlo significa partire per una navigazione nel mare aperto e ipercompetitivo del mercato con una destinazione precisa, ed una bussola in grado di orientarci. La credibilità strategica si costruisce utilizzando tutte le leve della comunicazione, e non solo l’advertising classico. Per costruire e governare relazioni positive ed efficaci, è necessario imparare a conoscere e a utilizzare tutti gli strumenti – in particolare quelli innovativi – integrandoli tra loro. Uno dei valori che deve seguire un'impresa che vuole avere successo, è quello dell'innovazione, e, pertanto la scelta comunicare non può che ricadere su internet, che assicura una visibilità globale, ed un numero potenzialmente illimitato di utenti.

La Voce d’Italia

www.voceditalia.it

La Voce d’Italia, unico quotidiano indipendente online del nostro Paese, è un giornale aperto alla voce e alla collaborazione dei lettori, alle loro iniziative individuali e di gruppo. La Voce si ispira all’intramontabile lezione di Indro Montanelli, maestro di giornalismo e di onestà intellettuale, che dell’Italia ha colto il faticoso processo di crescita democratico, ha insegnato la libertà di pensiero e testimoniato il ruolo attivo dell’opinione pubblica nell’impegno politico e civile, ha combattuto l’illegalità e censurato il progressivo distanziamento della classe politica e dirigente dalla società civile. E questa è la nostra missione, il nostro obiettivo.

ONMIC onlus

www.onmic.it

L’ONMIC, Opera Nazionale Mutilati Invalidi Civili persegue finalità di solidarietà sociale ed estende il suo campo d’intervento in tutti quei settori ove si richiede l’assistenza morale e materiale a favore di persone svantaggiate, in ragione di condizioni culturali, fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari, senza discriminazione di sesso, religione, razza e nazionalità. Svolge, sempre nell’ambito degli impegni di solidarietà caratterizzanti la sua istituzione, attività di cooperazione a favore delle popolazioni in via di sviluppo e promuove la difesa del territorio e dell’ambiente, quale habitat naturale dell’uomo.

MACA – Museo d’arte contemporanea Acri

www.museovigliaturo.it

Un maestoso palazzo del Settecento, trenta stanze, tremila metri quadrati di spazio espositivo: questi sono i numeri del MACA - Museo d'Arte Contemporanea di Acri che a giugno del 2006 ha aperto i battenti nelle sale del Palazzo Sanseverino Falcone. Sono anche le misure concrete di un coraggioso e ambizioso progetto; quello di dare alla Calabria un importante spazio dedicato all'arte contemporanea. Un museo con due anime: scrigno prezioso per le opere di Silvio Vigliaturo e spazio da cui volgere lo sguardo al contemporaneo. Il MACA ospita, infatti, la collezione di uno dei più importanti e creativi esponenti internazionali della vetro-fusione ed è, inoltre, un centro espositivo, un laboratorio per l'arte, oltre che un luogo di incontro e di scambio per il pubblico, gli artisti e i critici del settore.